TARANTO: "PONY DELLA SOLIDARIETÀ", GIOVANI AL SERVIZIO DEGLI ANZIANI

Da oggi a Taranto gli anziani avranno un supporto in più. Merito del progetto "Pony della solidarietà", che coinvolge giovani di due istituti superiori del capoluogo ionico in attività di volontariato rivolte alla terza età. I ragazzi, una volta a settimana, a turno, percorreranno le vie della città con una bicicletta, andando a supplire gratuitamente alle esigenze di persone sole, over 65. L’idea è nata da una cordata di associazioni, con l’Auser cittadina in prima fila ma anche la sezione tarantina del movimento Shalom e l’Anteas e con il supporto di Confcooperative provinciale. Contributo fondamentale quello della Regione Puglia, che ha finanziato il progetto con 20mila euro, facendolo rientrare nel bando "Puglia capitale sociale". Trenta giovani, dopo essere stati formati da esperti del settore, si occuperanno di prestare compagnia telefonica o a domicilio, accompagnare chi ne ha bisogno a terapie e visite mediche, fare la spesa o comprare medicinali. Saranno organizzate attività culturali, come il laboratorio di teatro, due corsi di informatica, tenuti sempre dai giovani in veste di tutor, corsi di ginnastica dolce e gite. Per usufruire dei servizi, basterà prenotarsi al numero verde di Auser Taranto. "Mio nonno è morto quattro anni fa – racconta Iole Pastore, 17 anni – e io di lui mi prendevo cura. Lo aiutavo in casa, gli compravo le medicine, lo ascoltavo. Mi manca. Attraverso questo progetto ho trovato un buon modo per ricordarlo". 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy