NEONATA ABBANDONATA IN CASSONETTO: CASINI (MPV), "VITE CHE SI POSSONO SALVARE" (2)

"Siamo rattristati anche dal fatto – evidenzia il presidente del Movimento per la vita – che sarebbe così facile salvare i bambini abbandonati alla nascita. Basterebbe partorire in anonimato nella sicurezza di una struttura ospedaliera, almeno finché questo sarà possibile. Ma basterebbe anche lasciare il neonato in una delle 45 Culle per la vita che il Movimento per la vita ha ripreso dalla secolare tradizione delle ruote degli esposti e rese moderne ed efficienti macchine salva-bambini sparse in tutta Italia". Non solo: "La singolarità del caso palermitano è che proprio nell’ospedale che ha accolto la bambina ormai morta – conclude Casini – è attiva da anni una di queste culle. Sarebbe veramente bastato andare poco più in là del cassonetto per offrire una speranza a quella bambina".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy