DIOCESI: FIRENZE, MANUTENZIONE PERMANENTE PER LE FACCIATE DEL BATTISTERO

“Il Battistero di San Giovanni a Firenze. Conoscenza, diagnostica, conservazione” è il tema del convegno internazionale che si terrà nel capoluogo toscano il 24 e 25 novembre. Nella conferenza stampa indetta oggi dall’Opera di Santa Maria del Fiore si è parlato del restauro del monumento; l’ultimo risalente agli inizi del Novecento. Il restauro odierno di tutte le facciate esterne (finanziato interamente dall’Opera per un milione e 800.00 mila euro) è stata l’occasione per verificare lo stato di salute dell’edificio e approfondirne la conoscenza. Per la prima volta si disporrà di un rilievo architettonico eseguito con la più avanzata tecnica laser-scanner; si conosceranno i risultati delle indagini sui materiali di cui è costruito (lapidei, laterizi, malte e marmi). "Nel suo complesso il Battistero ha dei problemi sui marmi esterni che lo rivestono" ha affermato il presidente dell’Opera, Franco Lucchesi, "dovuti ad agenti inquinanti biologici che si riformano continuamente. Per questo l’Opera ha deciso di programmare una manutenzione costante e permanente delle facciate esterne" a partire dalla fine di questo restauro. Al convegno interverranno fra gli altri Luigi Zangheri, Bruno Santi, Annamaria Giusti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy