DIOCESI: CASSANO ALL’JONIO, CONCORSO PREMIA IDEE E "RETI" SUL LAVORO

Progettare il futuro, lavorando in rete per dare risposta al disagio sociale. È l’obiettivo a base di "Generazione di idee", il concorso – giunto alla nona edizione – promosso in sinergia da Azione cattolica italiana, Movimento lavoratori di Ac, Progetto Policoro e Caritas Italiana. L’iniziativa è condivisa anche dalla diocesi di Cassano all’Jonio, che la sostiene attraverso l’impegno dell’Azione cattolica diocesana, presieduta da Angela Marino, e della cellula diocesana del Mlac, coordinata da Maria Teresa D’Elia. Il progetto è quello di "sviluppare reti sociali e fiduciarie in grado di essere sostegno e orientamento in favore di quanti vivano in condizioni di disagio economico e sociale a causa delle difficoltà di accesso al mondo del lavoro". Ai progetti selezionati, giudicati meritevoli di approvazione da un’apposita commissione nazionale, andrà un finanziamento di 3mila euro. La valutazione – spiegano i promotori – terrà conto della capacità di creare reti tra comunità civile ed ecclesiale, strutturando e mettendo a sistema alleanze tra parrocchie, famiglie, istituzioni e mondo dell’impresa, e dello spazio riservato all’incentivazione della cultura della progettualità, per favorire la trasmissione di esperienze e buone prassi. I termini per la presentazione delle idee-progetto scadranno il 31 dicembre. Info: www.azionecattolica.it e www.diocesicassanoalloionio.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy