SINODO: CARD. DAMASCENO ASSIS, PER UNIONI OMOSESSUALI SERVE "ACCOMPAGNAMENTO" (3)

"Abbiamo richieste anche da unioni o coppie dello stesso sesso", hanno raccontato Stephen e Sandra Conway, coordinatori di "Retrouvaille" in Africa, che hanno portato questo pomeriggio la loro testimonianza al Sinodo. "Intercettiamo queste coppie e cerchiamo di mostrare loro comprensione e compassione, spiegando loro che il nostro programma è presentato da équipe di mariti e mogli e che le loro storie ed esperienze non si riferiscono a coloro che si trovano a vivere in una unione o in un matrimonio tra persone dello stesso sesso. Abbiamo anche una lista di esperti professionali che offrono i loro servizi per le unioni tra persone dello stesso sesso e passiamo a loro queste informazioni". "Retrouvaille" è un’organizzazione "che aiuta le coppie ferite per le quali il nostro programma è l’ultima spiaggia, prima della separazione o del divorzio", hanno ricordato i due coniugi. "Spesso incontriamo coppie che hanno vissuto insieme per molti anni, hanno bambini ma non sono ancora sposati", hanno detto Stephen e Sandra: "Altri sono stati sposati prima e hanno paura di ripetere gli stessi errori. Abbiamo anche coppie al loro secondo matrimonio, cadute nella trappola di portare gli stessi problemi del loro precedente matrimonio nel nuovo. La maggioranza delle coppie sono al primo matrimonio, ma arrivano da noi totalmente disillusi e spesso sull’orlo del divorzio". 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy