GIUSTIZIA E PACE EUROPA: "RICOSTRUIRE FIDUCIA DANDO PRIORITÀ AI BISOGNI DELLA GENTE" (2)

Il 17 ottobre, ricorda il documento finale, rappresentanti governativi di alto livello dei 47 membri del Consiglio d’Europa si riuniranno a Torino per analizzare i progressi verso l’attuazione della Carta sociale europea. Insieme ad altre Ong, Justice and Peace Europe prenderà parte ad un incontro parallelo in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della povertà. "Questi incontri – spiegano i delegati – offrono una preziosa opportunità per rafforzare il nostro impegno per la tutela dei diritti sociali ed economici, sancito dalla Carta sociale". Fra i temi trattati al workshop anche la necessità di politiche in materia di immigrazione e asilo improntate a "solidarietà e responsabilità condivisa". I delegati hanno inoltre scelto il tema della loro azione concertata annuale 2015: "Il nazionalismo dell’esclusione”. Nel corso dell’assemblea generale di Corinto, che ha seguito il workshop, si è svolto il passaggio di consegne al vertice del network fra il presidente uscente William Kenney, vescovo ausiliare di Birmingham, e l’arcivescovo di Lussemburgo, monsignor Jean-Claude Hollerich, nuovo presidente. Il prossimo incontro annuale si terrà nel settembre 2015 a Copenaghen e Malmö. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy