DIOCESI: MONS. MAZZOCATO (UDINE), "SGUARDO SERENO DEL CREDENTE" OLTRE LA MORTE

Sabato 1° novembre, solennità di Ognissanti, l’arcivescovo di Udine, monsignor Andrea Bruno Mazzocato, presiederà la messa in cattedrale alle 10.30, mentre alle 15 presiederà i vespri solenni nella chiesa dei Santi Giovanni Battista e Vito, nel cimitero monumentale. Successivamente benedirà le tombe, assieme ai parroci della città e alla presenza delle autorità cittadine. Domenica 2 novembre presiederà alle 19 in cattedrale la messa nella commemorazione di tutti i fedeli defunti. "Nell’epoca della rimozione della morte, spesso ridicolizzata nella parodia di Halloween, la festa di tutti i santi e la memoria dei defunti si ripropongono come sguardo sereno e fiducioso all’esperienza del morire e all’esito del credente oltre la morte", sottolinea don Loris Della Pietra, direttore del Centro diocesano di pastorale liturgica. "I riti dei primi giorni di novembre e tutta la tradizione cristiana – aggiunge -, anziché aggirare l’ostacolo della morte, diventata inguardabile e impensabile per l’uomo contemporaneo, riconducono l’uomo alla verità del morire e alla verità della fede cristiana". In questi giorni, conclude, "si celebrano coloro che nel tempo hanno testimoniato la fede nel Signore risorto in ogni tempo e in ogni luogo. Su questa base è plausibile la preghiera e il ricordo dei defunti".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy