DIOCESI: GENOVA, CARD. BAGNASCO INAUGURA NUOVA STRUTTURA AUXILIUM PER SENZA DIMORA

"Quello dei senza dimora è un problema che sentiamo molto per cui sono lieto di poter inaugurare questa nuova struttura che garantisce una migliore sistemazione di posti letti perché, oltre ad una dignitosa sistemazione per la notte, Caritas ed Auxilium offrono una cena calda e questo nel cuore dell’inverno vuol dire molto". Così il cardinale Angelo Bagnasco, ha commentato ieri pomeriggio a Genova l’ampliamento della struttura per senza fissa dimora di Caritas-Auxilium situata nel Monastero di Via Bozzano. La Fondazione Auxilium ha infatti più che raddoppiato i posti a disposizione dell’accoglienza notturna per ospitare le persone senza fissa dimora. Ai 17 posti già presenti si aggiungono ora 19 nuovi posti (di cui almeno 4 riservati alle donne). La realizzazione è stata resa possibile grazie ai contributi della Fondazione Carige, della Regione Liguria, di Caritas Italiana e di Caritas Genova. "Da oltre 30 anni – spiegano i responsabili di Auxilium – da quando fu avviato da don Piero Tubino (1924/2012), direttore della Fondazione Auxilium e della Caritas Diocesana, il Monastero è luogo diocesano in cui si concretizzano i servizi alle persone senza dimora, alla luce del Vangelo della Carità". Il servizio è garantito oltre che dai collaboratori di Auxilium da oltre 150 volontari che si alternano giorno e notte per dare accoglienza ai più bisognosi.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy