CONSIGLIO D’EUROPA: IL 17 E 18 OTTOBRE A TORINO CONFERENZA SU "CARTA SOCIALE"” “” “

Una Conferenza di alto livello per i diritti sociali: la promuove il 17 e 18 ottobre a Torino, nel quadro della presidenza italiana dell’Unione europea, il Consiglio d’Europa in collaborazione con la Città di Torino. Al centro della riflessione la Carta sociale europea, vera e propria “costituzione sociale dell’Europa”. Obiettivo dell’iniziativa, si legge in una nota, “riunire i decisori politici europei per affermare la rilevanza dei diritti sociali nelle fasi di crisi”. Tra i temi oggetto di approfondiemtno le sinergie tra diritto dell’Ue e Carta sociale europea; il contributo della procedura dei reclami collettivi della Carta sociale al rispetto dei diritti sociali in Europa; l’impatto delle misure di austerità sui diritti sociali; la partecipazione dei cittadini ed il contributo della Carta all’uscita dalla crisi. La Carta “rappresenta una garanzia imprescindibile per la difesa del modello sociale europeo”, afferma Gabriella Battaini Dragoni, vice-segretaria generale del CdE. La Carta sociale europea è un trattato del Consiglio d’Europa, firmato a Torino il 18 ottobre 1961, che garantisce libertà e diritti fondamentali della vita quotidiana: casa, salute, istruzione, lavoro, tutela giuridica e sociale, circolazione delle persone, non discriminazione. I contenuti della Carta sono stati arricchiti con una versione riveduta nel 1996.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy