COMECE: O’BRIEN (IRLANDA), FAMIGLIA TRADIZIONALE NON È OBSOLETA MA ATTUALE (2)

La relatrice ha "affrontato da vicino" in particolare tre "elementi che caratterizzano la famiglia in senso tradizionale": "Il primo è l’importanza delle differenze maschili e femminili; la seconda è la centralità del bambino; il terzo è l’interazione tra la famiglia e il resto del mondo", nel senso che "la famiglia non si limita a fornire supporto per gli individui che vivono al suo interno, ma anche per il funzionamento dell’intera società". In tal senso "le politiche a livello nazionale e internazionale devono essere adatte a sostenere le famiglie". O’Brien non ha trascurato temi delicati nel dibattito attuale, fra cui la "maternità surrogata", l’omosessualità e il rispetto dei diritti delle persone gay, pur ribadendo la differenza tra i legami omosessuali e l’istituto familiare. A proposito dell’uguaglianza uomo-donna e della specificità femminile della maternità, la relatrice ha dichiarato: "Io sono una femminista. Ma credo che il femminismo abbia preso una disastrosa piega sbagliata quando ha abbracciato l’idea che l’unico modo per essere uguali doveva essere a immagine e somiglianza degli uomini". Nel chiudere l’incontro, padre Patrick Daly, segretario generale Comece, ha sottolineato che la famiglia "è un tema essenziale nel dibattito europeo anche in vista delle elezioni" per l’Europarlamento.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy