SOLIDARIETÀ: TARIFFA TELEFONICA "SOLIDALE" PER GLI EMPORI CARITAS ” “” “

Una tariffa telefonica – la prima del genere – pensata per sostenere anche l’Emporio della solidarietà di Prato. È l’iniziativa proposta dalla compagnia telefonica Wind, che ha stretto un accordo con la Caritas per sostenere la rete nazionale degli empori della solidarietà: oltre a Prato anche quelli di Ascoli, Gorizia, Lamezia Terme, Pescara, Roma e Trieste. Il nome del pacchetto è "All Inclusive Solidale – Più vicini all’Italia" e a beneficiarne sarà anche il "supermercato" solidale della Caritas di Prato che aiuta 950 famiglie a settimana (più 160 mamme che vengono a prendere pappe e pannolini per i neonati).Per aderire all’iniziativa – attivabile fino al 12 gennaio 2014 per i clienti Wind con ricaricabile – si può andare nei negozi Wind o sul sito www.wind.it/allinclusivesolidale: si potranno in questo modo donare ogni mese 50 centesimi a progetti di impegno solidale. A questi la Wind ne va ad aggiungere, di suo, altri 50, per un totale di un euro che va in solidarietà. Chi sottoscriverà la tariffa solidale andrà in qualche modo ad adottare una famiglia in difficoltà, che solo a Prato sono oltre 1.700. Questa volta l’iniziativa coinvolge la rete degli empori nazionali, che negli ultimi tempi, seguendo l’esempio di Prato, sono nati in tutta Italia", spiega Marcello Turrini, coordinatore dell’Emporio pratese: "per chi dona sono soltanto 50 centesimi, un piccolo sforzo che con l’aiuto di molti può essere davvero importante".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy