DIOCESI: UDINE, CELEBRAZIONE PER RINGRAZIARE LE COMUNITÀ RELIGIOSE

Fa riferimento alle parole di Papa Francesco dello scorso 29 novembre durante un incontro con i religiosi ("Svegliate il mondo! Siate testimoni di un modo diverso di agire e di vivere") la chiesa udinese per celebrare, il 2 febbraio, la Giornata della vita consacrata. Si tratta, secondo una nota della diocesi, di "un richiamo forte alla grande responsabilità di quanti hanno abbracciato una speciale consacrazione a essere testimoni e annunciatori della fede e della speranza con la qualità della loro vita spirituale, della loro vita comunitaria e del loro servizio al prossimo". L’arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato presiederà domenica una celebrazione eucaristica nel pomeriggio, in cattedrale, alla presenza dei religiosi, suore e membri degli istituti secolari che svolgono il loro servizio pastorale nella diocesi. "È un momento importante per rendere grazie a Dio della peculiare testimonianza di vita, illuminata dalla fede, che i consacrati realizzano ogni giorno, unitamente ai molteplici e insostituibili servizi educativi, pastorali, nell’insegnamento e nella gestione delle scuole cattoliche, nell’approfondimento culturale e sulle più diverse frontiere della carità". Saranno ricordati, in tale occasione, i numerosi giubilei di vita consacrata di coloro che sono al servizio del Vangelo in Friuli. Sul territorio della diocesi le comunità religiose femminili presenti sono 64; si contano 8 congregazioni religiose maschili mentre gli Istituti secolari sono 8. 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy