DIOCESI: MONS. GALANTINO (CASSANO ALL’JONIO), "UNA GIOIOSA CORRESPONSABILITÀ"

"Vogliamo rinnovare il volto della nostra comunità attraverso il recupero di una ministerialità consapevole e di una gioiosa corresponsabilità". E ciò a partire dalla figura e dall’esempio di San Biagio, patrono della diocesi di Cassano all’Jonio San Biagio. Così il vescovo, monsignor Nunzio Galantino, parla dei festeggiamenti in onore del patrono della diocesi calabrese che iniziano domani con un ricco programma, i cui eventi si svolgeranno tutti nella Cattedrale, dedicata alla Natività della Beata Vergine Maria. In calendario, domani pomeriggio, una liturgia penitenziale comunitaria con i gruppi e movimenti ecclesiali diocesani e dalla Pastorale per la famiglia, seguita da una Messa presieduta da don Attilio Foscaldi. Sabato Messa e celebrazione del sacramento degli infermi, con gli operatori pastorali della carità e della consolazione, presieduta da don Nicola De Luca. Domenica pomeriggio, in occasione della giornata di preghiera per le vocazioni, all’adorazione eucaristica animata da Centro diocesano vocazioni e Pastorale giovanile (presieduta da don Giovanni Maurello) seguirà la Messa officiata da monsignor Galantino. Infine il 3 febbraio, solennità di san Biagio, in mattinata benedizione della gola; nel pomeriggio, alle 17, processione in città con la statua del Santo Patrono; alle 18.30 in Cattedrale concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy