DIOCESI: SALERNO, UNA "MANIFESTAZIONE" DI SOLIDARIETÀ ALL’EPIFANIA

"Le differenze che uniscono" per un’Epifania che sia vera "manifestazione" di solidarietà. È l’obiettivo dell’iniziativa che promuovono la Caritas diocesana di Salerno-Campagna-Acerno e l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Salerno, con la partecipazione dell’associazione Sim (Salti in mente, Servizio per il benessere psico-sociale), lunedì 6 gennaio, alle ore 19.30 presso il complesso monumentale di Santa Sofia, situato a Salerno in piazza Abate Conforti. Si tratta, spiegano don Marco Russo, direttore della Caritas diocesana, e Giovanni Savastano, assessore alle Politiche sociali del Comune di Salerno, di "una serata aperta alla cittadinanza tra cultura e musica da condividere con i tanti fratelli che vivono un momento di disagio". La serata che tende a favorire e a diffondere la cultura dell’accoglienza e dell’integrazione, vivrà di due momenti. Il primo previsto nello scenario della chiesa di Santa Sofia vedrà l’esibizione di musicisti e artisti locali. Sullo sfondo anche una mostra di quadri dipinti da "artisti del cuore", utenti del Sim e della comunità rom. Il secondo momento si svolgerà in uno dei saloni del complesso dove sarà offerta una cena a tutti coloro che vogliono vivere un’Epifania come vera "manifestazione" di solidarietà.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy