CARCERI: INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ DI OLTRE 50 PARLAMENTARI PER LE FESTIVITÀ

Attenzione verso i detenuti. A chiederla era stato il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, nell’omelia della messa per i senatori e i deputati della Repubblica italiana, presieduta in preparazione al Natale nella chiesa di S. Maria sopra Minerva, lo scorso 19 dicembre. Nel richiamare la "presenza pastorale e umana" dei sacerdoti-cappellani nelle carceri, il presidente della Cei aveva evidenziato "le condizioni precarie e penose" delle persone ristrette, "dovute al sovraffollamento, e alle strutture spesso inadeguate per una corretta e doverosa riabilitazione in vista dell’auspicato reinserimento nella società". E in occasione delle festività, da Natale all’Epifania, alcuni parlamentari stanno visitando gli istituti di pena di varie province italiane. Un’iniziativa promossa da "Argomenti 2000"- Associazione di amicizia politica, per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica su una drammatica emergenza del Paese e compiere un gesto di concreta vicinanza a quella parte della popolazione fatta di uomini e donne che, pur scontando una pena, rimangono a pieno titolo cittadini. Per l’occasione è stato redatto un documento che illustra le finalità dell’iniziativa cui hanno aderito oltre cinquanta parlamentari, d’ispirazione cristiana, presenti in diverse formazioni politiche. (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy