DIOCESI: MONS. VECCHI (TERNI), "URGENTE IL RECUPERO DELLA FAMIGLIA CRISTIANA"

"San Valentino, primo vescovo di Terni e patrono principale della città e della diocesi, con il suo martirio ha testimoniato le meraviglie dell’amore del Signore. La sua figura e la sua devozione è giunta in ogni parte del mondo, come patrono dell’amore sponsale, oggi più che mai necessario per restituire consistenza alla società frantumata". Lo ha detto oggi monsignor Ernesto Vecchi, amministratore apostolico di Terni-Narni-Amelia, alla conferenza stampa di presentazione degli Eventi Valentiniani 2014. Pertanto, ha aggiunto il presule, "il recupero della famiglia cristiana, fondata sul sacramento del matrimonio, si presenta come l’urgenza primaria per la Chiesa e per la società civile, se si vuole recuperare un serbatoio di risorse spirituali e sociali indispensabili". Monsignor Vecchi ha quindi invitato a "prendere atto delle esperienze positive del passato per reinvestirle in una proposta che tenga conto di tutti gli aspetti del patronato di San Valentino". Tra gli altri, "la primaria valenza pastorale in ordine all’evangelizzazione del matrimonio e della famiglia; i risvolti nazionali e internazionali in ordine al recupero a livello planetario dell’amore sponsale come espressione dell’amore divino; l’identità valentiniana come antidoto alla globalizzazione dell’indifferenza e la cultura dello scarto". 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy