SLOVACCHIA: GLI STUDENTI E LA "FORZA DELLA SOLIDARIETÀ" CONTRO IL COMUNISMO

(Sir Europa – Bratislava) – "La forza della solidarietà": è questo il tema principale della sesta edizione del progetto "Eroi sconosciuti della lotta contro il comunismo". "Quest’anno commemoriamo il 50° anniversario della morte di Štefan Barnáš, vescovo e prigioniero di coscienza, che ha chiaramente dimostrato il suo coraggio durante la Seconda Guerra Mondiale così come durante il regime comunista. Lo consideriamo un uomo di grande solidarietà, con un chiaro atteggiamento di rifiuto verso ogni ideologia totalitaria, e per questo vorremmo che gli studenti cercassero persone come lui, ancora sconosciute al grande pubblico", ha spiegato František Neupauer, presidente dell’associazione civile "Eroi sconosciuti". Quest’anno l’edizione del progetto, rivolto agli studenti delle scuole secondarie e superiori della Slovacchia, si aprirà ufficialmente alla vigilia del 26° anniversario della Manifestazione delle candele prevista per il 25 marzo. Negli ultimi cinque anni di vita del progetto, circa 300 studenti hanno raccontato più di 100 storie di "eroi sconosciuti", illustrando ai loro compagni di scuola e al grande pubblico la vita e i meriti di queste persone nella lotta contro i regimi totalitari del passato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy