SIRIA: DOMANI IN TUTTO IL MONDO VEGLIE PER LA LIBERAZIONE DI PADRE DALL’OGLIO

Domani, 29 gennaio, a sei mesi dal rapimento, a Milano, Roma e in diverse città del mondo, come Beirut, Berlino, Bruxelles, Doha, Dubai, Ginevra, Grenoble, Montreal, Parigi e Londra, sono previste messe e veglie di preghiera per invocare il dono della liberazione deel gesuita romano Paolo Dall’Oglio, insieme a quella degli altri rapiti del Paese arabo dilaniato dal conflitto. Il religioso è stato rapito il 29 luglio 2013 a Raqqa, città della Siria controllata dalle milizie islamiste dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (ISIL). Da allora non si sono avute più notizie. A Milano, presso la chiesa di San Fedele dei gesuiti in piazza San Fedele, sarà celebrata una messa alle ore 19.30. In contemporanea anche a Roma una messa per padre Paolo verrà celebrata nella chiesa di San Giuseppe, in via Francesco Redi 1. A promuovere la rete di liturgie e veglie sono stati in particolare i suoi amici della comunità monastica di al Khalil – avviata dal gesuita nel monastero siriano di Deir Mar Musa – che di recente avevano iniziato a Suleymanyah, nel Kurdistan iracheno, la fondazione monastica di Deir Maryam el Aadhra. Nel corso della veglia saranno letti anche brani tratti dagli scritti di padre Dall’Oglio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy