TV2000: BOFFO, "SU INTERNET & DINTORNI, BASTA INGENUISMI. PAROLA DI PAPA" (2)

"Ciò che Francesco propugna, a correzione di un certo andamento – ricorda Boffo -, è la ‘cultura dell’incontro’; e se le nuove tecnologie non instillano questa tensione, a ben poco risulteranno utili. Facile, è vero, pronunciare l’espressione – cultura dell’incontro – quando arduo resta creare le condizioni perché una simile cultura si sviluppi. E qui ciascuno deve condurre il proprio esame di coscienza". Il direttore si chiede, "come animatori di un canale quale Tv2000", come "dar corpo alla determinazione che non basta la disponibilità a porgere, bisogna nel contempo saper ricevere dagli altri" e "come aprirci fino a farci simili, fino a stare con gli altri, non sopra e neppure semplicemente per loro. La prossimità non può ridursi a paternalismo mascherato. Una community non dev’essere un semplice reticolo di fili e neppure può condensarsi in una mera percentuale di ascolti, ma in un luogo di incontro umanissimo tra persone". Ma allora "cosa significa aprire le proprie porte, per una tv digitale? Verso quale interattività, in concreto, intendiamo spingere?". Qui, per Boffo, "si spalanca la feconda prospettiva di un continuo affinamento della propria vocazione, sottraendosi al generale andazzo secondo cui ciascuno tende a fuggire da se stesso e dal proprio compito, illudendosi di saper fare bene l’altrui parte". ” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy