PAPA FRANCESCO: "CAMMINIAMO INSIEME FRATERNAMENTE LA STRADA VERSO L’UNITÀ" (4)

” “” “Il Papa ha rivolto i suoi "cordiali e fraterni saluti" al metropolita Gennadios, rappresentante del Patriarcato ecumenico, a David Moxon, rappresentante personale a Roma dell’arcivescovo di Canterbury, e a tutti i rappresentanti delle diverse Chiese e Comunità ecclesiali, presenti in basilica. Poi ha confidato: "Con questi due fratelli (Gennadios e Moxon, ndr) in rappresentanza di tutti abbiamo pregato sul sepolcro di Paolo e abbiamo detto fra noi: preghiamo perché lui ci aiuti in questa strada, in questa strada dell’unità, dell’amore, facendo strada di unità. L’unità non verrà come un miracolo alla fine, l’unità viene nel cammino, la fa lo Spirito Santo nel cammino. Se noi non camminiamo insieme, se noi non preghiamo gli uni per gli altri, se non lavoriamo insieme in tante cose che possiamo in questo mondo per il popolo di Dio, l’unità non verrà. Si fa in questo cammino, ogni passo. E non la facciamo noi, la fa lo Spirito Santo che vede la nostra buona volontà". "Preghiamo il Signore Gesù, che ci ha reso membra vive del suo Corpo, affinché ci mantenga profondamente uniti a Lui, ci aiuti a superare i nostri conflitti, le nostre divisioni, i nostri egoismi, e ricordiamo che l’unità è sempre superiore al conflitto, e ci aiuti e ad essere uniti gli uni agli altri da un’unica forza, quella dell’amore, che lo Spirito Santo riversa nei nostri cuori", ha concluso.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy