MASS MEDIA: MONS. VIGANÒ (CTV), COMUNICARE PER INCONTRARE

"La comunicazione è una conquista più umana che tecnologica", afferma Papa Francesco nel messaggio per la Giornata mondiale delle comunicazioni (1° giugno): monsignor Dario Edoardo Viganò, direttore del Centro televisivo vaticano, commenta su "Vatican magazine", notiziario settimanale del Ctv: "Esiste dunque un primato dell’umano, della libertà, della responsabilità e della creatività secondo lo spirito per abitare i media, anche i media digitali. I media, nel loro aspetto tecnologico, certamente rendono il villaggio globale ma non creano, senza l’impegno dell’uomo, un villaggio fraterno". Mons. Viganò aggiunge che i media "riducono le distanze ma non creano automaticamente la comunione. È necessario farsi prossimi, uomini e donne capaci di cura che, precisa il Papa, non significa ‘riconoscere l’altro come un mio simile’ ma imparare a ‘farmi simile all’altro’". "Possiamo comunicare la bellezza del Vangelo e la misericordia del Padre quando la nostra comunicazione è testimoniale, quando cioè le parole nascono dal silenzio della contemplazione e hanno lo spessore della vita". Nel nuovo numero del settimanale televisivo, visibile anche sul sito www.ctv.va, figurano articoli sulla parrocchia romana del Sacro Cuore di Gesù, nei pressi della Stazione Termini, visitata recentemente dal Papa e impegnata nell’aiuto ai rifugiati, la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, il prossimo viaggio del Papa in Terra Santa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy