COR UNUM: IL CARD. SARAH SARÀ NELLE ZONE COLPITE DAL TIFONE NELLE FILIPPINE (2)

"Abbattutosi sulle isole Visayas (Filippine centrali) – ricorda Cor Unum -, Haiyan-Yolanda ha fatto – secondo i rapporti di Caritas Filippine/Nassa diffusi in queste settimane – oltre 5.500 morti, più di 26mila feriti e quasi 2mila dispersi. Gli sfollati sarebbero circa 3,8 milioni, appartenenti a più di 851mila famiglie. In totale si tratta di quasi 12 milioni di persone che hanno subito danni o perdite a vario titolo, sparsi in 574 fra municipalità e città diverse, e si teme adesso il problema delle epidemie. Non appena appresa la notizia, il Santo Padre aveva deciso di stanziare, attraverso Cor Unum, un primo contributo di emergenza di 150mila dollari per il soccorso alle popolazioni, a sostegno delle opere di assistenza svolte in favore degli sfollati e degli alluvionati, che si sono aggiunti ai fondi stanziati da tutta la Chiesa nel suo complesso, le Chiese locali, le parrocchie in tutto il mondo, la rete delle Caritas, e le altre agenzie nazionali e diocesane impegnate in opere di carità".” “” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy