UCRAINA: SMS AI MANIFESTANTI, "TU SEI REGISTRATO". QUATTRO I MORTI ACCERTATI ” “

"Tu sei registrato come manifestante". È il messaggino che i manifestanti di Kiev hanno ricevuto ieri sui telefonini. Si usano dunque anche i metodi intimidatori per contrastare la manifestazione pro-Europa che ha raggiunto questa mattina livelli di una vera e propria battaglia urbana. È la testimonianza raccolta dal Sir da una fonte accertata che lavora in uno degli edifici al centro città, e che per motivi di sicurezza lasciamo nell’anonimato. "Sentiamo le sparatorie – racconta – sto seguendo in diretta dall’ufficio dove lavoriamo. È un momento terribile. Ci sono stati quattro morti ufficialmente accertati dal ministero dell’Interno. Sono morti perché le forze dell’ordine hanno sparato contro i giovani che stavano protestando". "Dieci minuti fa – racconta ancora il testimone -, gli agenti hanno sfondato le barricate e iniziato a sgomberare i manifestanti provocando il panico nella gente". "Ci sono minacce – prosegue il testimone – hanno arrestato giovani, sono entrati nella casa degli studenti. E poi è successa questa cosa strana: ieri tanta gente che stava sulla piazza oppure nella parte centrale della città di Kiev ha ricevuto sms che diceva: ‘Tu sei registrato come manifestante’. Stiamo tornando ai metodi del regime russo". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy