AUSTRIA: FAMIGLIA, DIFFUSI RISULTATI QUESTIONARIO. LUCI E OMBRE” ” ” “

Oltre 34mila risposte al questionario verso il Sinodo straordinario sulla famiglia: questo il risultato registrato dalla Chiesa cattolica austriaca. I principi più importanti, amore e fedeltà, matrimonio e famiglia, continuano a essere valori fondamentali per i cattolici austriaci e la religione riveste ancora un ruolo importante nelle famiglie, come dimostra il consenso ampio all’educazione cristiana dei bambini. Esistono tuttavia nette discrepanze tra dottrina della Chiesa e posizione dei cattolici, soprattutto nel campo del controllo del concepimento, dell’approccio con i separati risposati, dei rapporti prematrimoniali e, in misura minore, dell’omosessualità. "Tutto verrà trasmesso così com’è" a Roma, ha promesso il card. Christoph Schönborn, presidente della Conferenza episcopale austriaca. "Percepisco dolore e speranza", ha dichiarato, in una prima presa di posizione sui dati raccolti. "Mi colpisce molto che così tanta gente abbia risposto, sebbene spesso la Chiesa venga criticata aspramente. Dalla serietà delle risposte date emerge un legame tra spirito critico e profonda preoccupazione per il futuro delle famiglie e dalle persone afflitte da problemi famigliari", ha affermato. Durante la visita ad limina a Roma tra il 27 e il 31 gennaio, i vescovi austriaci consegneranno le risposte alla Segreteria generale del Sinodo dei vescovi, informando personalmente Papa Francesco sui risultati.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy