PAPA FRANCESCO: AL FORUM DI DAVOS, "RICCHEZZA SIA AL SERVIZIO DELL’UMANITÀ"

Papa Francesco ha rivolto un forte appello alla "responsabilità", per "fare in modo che la ricchezza sia al servizio dell’umanità e non la governi" ai partecipanti al 44° Forum economico mondiale di Davos in corso in questi giorni in Svizzera: "Non si può tollerare che migliaia di persone muoiano ogni giorno di fame, pur essendo disponibili ingenti quantità di cibo, che spesso vengono semplicemente sprecate. Parimenti, non possono lasciare indifferenti i numerosi profughi in cerca di condizioni di vita minimamente degne, che non solo non trovano accoglienza, ma non di rado vanno incontro alla morte in viaggi disumani". Il messaggio, con data 17 gennaio ma reso noto oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede è stato inviato a Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo del World Economic Forum, e consegnato dal cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. Nonostante i successi raggiunti in tanti campi dell’agire umano, osserva Papa Francesco, "non di rado" questi "hanno portato anche ad una diffusa esclusione sociale. Infatti, la maggior parte degli uomini e delle donne del nostro tempo continua a vivere ancora una quotidiana precarietà, con conseguenze spesso drammatiche". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy