PAPA FRANCESCO: PARROCCHIA SACRO CUORE, "MI SENTO A CASA" (2)

Cristo "toglie il peccato con la radice e tutto! Questa è la salvezza di Gesù, con il suo amore e con la sua mitezza. E sentendo questo che dice Giovanni Battista, che dà testimonianza di Gesù come Salvatore, dobbiamo crescere nella fiducia in Gesù", ha aggiunto il Santo Padre. "Tante volte abbiamo fiducia in un medico" o "in una persona". Per Francesco, "è buono avere questa fiducia umana, tra di noi. Ma dimentichiamo la fiducia nel Signore: questa è la chiave del successo della vita. La fiducia nel Signore: affidiamoci al Signore". Se anche diciamo: "Ma, Signore, guarda la mia vita: io sono nel buio, ho questa difficoltà, ho questo peccato…", tutto quello che noi abbiamo è affidarsi al Signore: "Guarda questo: io mi affido a te!". E questa, ha sottolineato il Papa, "è una scommessa che dobbiamo fare: affidarci a Lui e mai delude. Mai, eh? Mai! Sentite bene, voi ragazzi e ragazze, che incominciate la vita adesso: Gesù mai delude. Mai. Questa è la testimonianza di Giovanni: Gesù, il buono, il mite, che finirà come un agnello: ucciso. Senza gridare. Lui è venuto per salvarci, per togliere il peccato. Il mio, il tuo e quello del mondo: tutto, tutto". Poi ha invitato a chiudere gli occhi e immaginare "quella scena lì, sulla riva del fiume, Giovanni mentre battezza e Gesù che passa". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy