ALLAGAMENTI EMILIA: REGIONE, CHIEDEREMO LO STATO D’EMERGENZA PER LE ZONE COLPITE” “

Stato d’emergenza per le zone del modenese colpite dall’alluvione. È la richiesta che la Regione Emilia Romagna rivolgerà al governo all’indomani dell’esondazione del Secchia. "Nei prossimi giorni – ha spiegato oggi a Marzaglia il presidente della Regione, Vasco Errani – invieremo al Governo una prima ricognizione dei danni e delle spese necessarie per far fronte a questa nuova calamità, che riguarda peraltro aree già colpite dal sisma del 2012". La Regione intanto – informa in una nota – coprirà con risorse proprie i costi degli interventi necessari, fino a quando non verrà riconosciuto lo stato d’emergenza. Frattanto squadre speciali sono al lavoro per ripristinare l’argine del Secchia, mentre circa 600 sono gli sfollati. Secondo Aipo, autorità idraulica competente, il cedimento è dipeso da perforazioni causate da animali come volpi e tassi (che avrebbero creato cavità per le loro tane), insieme all’eccessivo carico delle precipitazioni. L’Agenzia regionale di Protezione civile, infine, invita chi non ha abbandonato la propria abitazione a restare all’interno, segnalando le necessità (viveri, farmaci e altri beni) al numero 059-200200: i Vigili del fuoco provvederanno alla consegna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy