TEOLOGIA: ATI, AL VIA A ROMA UN CORSO DI AGGIORNAMENTO SUL MATRIMONIO

"Sacramento del matrimonio e teologia". È il tema del XXIV corso di aggiornamento per docenti di teologia organizzato dall’Associazione teologica italiana (Ati), che si svolgerà da oggi pomeriggio al 4 gennaio a Roma. "Nelle sue catechesi sul sacramento del matrimonio – spiegano gli organizzatori -, Giovanni Paolo II lo ha indicato come il ‘sacramento antico’, perché affonda le radici nella relazione originaria fra Dio e l’umanità, creata a sua immagine e somiglianza. Inserito nel mistero pasquale di Cristo, lo Sposo che si è preparato una Sposa capace di ricambiare il suo amore, il matrimonio innesta i credenti in un cammino dove la grazia pervade l’intero spessore umano ed ecclesiale della convivenza coniugale". Su questo tema, il corso di aggiornamento "vuole offrire una riflessione critica a più voci e interdisciplinare, mettendo in gioco le odierne tensioni culturali e l’esegesi biblica, la riflessione sistematica e le urgenze pastorali". Aprirà oggi pomeriggio i lavori don Roberto Repole, presidente dell’Ati. Pi interverranno Chiara Saraceno su "Il matrimonio in Italia: trasformazioni e interpretazioni" e Roberto Mancini su "Antropologia e matrimonio: un approccio filosofico". Nella serata di domani sarà possibile dialogare con due teologi che hanno pubblicato libri sulla questione del divorziati risposati: Giovanni Cereti e Basilio Petrà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy