DIOCESI: VICENZA, IL VESCOVO PIZZIOL IN PARTENZA PER IL CAMERUN

Il 2014 è l’anno in cui il vescovo di Vicenza, monsignor Beniamino Pizziol, inizierà la visita pastorale alle 354 parrocchie della diocesi. L’impegno sarà preceduto da una visita ad altre comunità cristiane legate alla chiesa vicentina: le missioni in terra d’Africa in cui operano quattro preti e una comunità di suore originari di Vicenza. Dal 7 al 22 gennaio mons. Pizziol visiterà la diocesi di Maroua–Mokolo in Camerun accompagnato dal direttore dell’Ufficio missionario diocesano don Arrigo Grendele. I preti vicentini in Camerun guidano due popolose parrocchie: Tchere (don Giampaolo Marta e don Gianantonio Allegri) e Loulou (don Maurizio Bolzon e don Leopoldo Rossi) coadiuvati dalle Suore della Divina Volontà di Bassano del Grappa. Il Camerun è un Paese tranquillo in cui i missionari non hanno mai avuto problemi e sono anzi sostenuti per il prezioso impegno nell’educazione dei bambini e nel soccorso alle persone più povere. Situazione ben diversa dalla vicina Nigeria dove gli attentati contro i cristiani sono all’ordine del giorno. Il vescovo, con questa visita, intende porre un segno di vicinanza ai missionari e di fraternità verso le loro comunità cristiane. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy