SIRIA: CARITAS-P.C.FAMIGLIA, STRISCIONE PER LA PACE IN TUTTI I CAMPI DI CALCIO

Sabato e domenica prossima, 18 e 19 gennaio, in tutti i campi di calcio della serie A sarà esposto uno striscione per richiamare l’attenzione sulla situazione delle famiglie siriane. L’iniziativa è promossa congiuntamente da Caritas italiana insieme al Pontificio Consiglio per la famiglia, che chiedono con forza la fine del conflitto in Siria, che ha causato un numero altissimo di vittime e milioni di profughi all’interno del Paese e nei Paesi limitrofi. La Lega Calcio Serie A , in collaborazione con il Coni, ha deciso di aderire all’iniziativa autorizzando per la prima giornata di ritorno del 2014, negli stadi dei dieci club ospitanti (Atalanta, Bologna, Catania, Chievo Verona, Genoa, Juventus, Milan, Sassuolo, Roma, Udinese), l’esposizione al centro del campo di uno striscione con la scritta "Venti di pace per le famiglie della Siria" e in contemporanea sui maxischermi sarà trasmesso uno spot di Federico Fazzuoli e Elisa Greco con immagini dei campi profughi libanesi. "Un chiaro segnale di come eventi quotidiani possono alimentare venti di pace – spiegano i promotori -. Il mondo dello sport non dimentica situazioni dolorose che colpiscono, in Siria, come in altre parti del mondo, troppi innocenti: la partita della pace si può vincere insieme, con l’impegno di ognuno". Per informazioni e donazioni: www.caritas.it o www.family.va

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy