DIOCESI: CALTAGIRONE, DOMANI UN INCONTRO ECUMENICO CON ORTODOSSI E AVVENTISTI

Dal 18 al 25 gennaio sarà celebrata la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Nella diocesi di Caltagirone ad introdurre la sette giorni un incontro ecumenico sul tema "Cristo non può essere diviso", che si terrà domani presso la chiesa di San Giuseppe, a Mazzarrone. All’iniziativa, organizzata dall’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, diretto dal delegato diocesano don Sebastiano Di Benedetto, interverranno monsignor Calogero Peri, vescovo di Caltagirone, i parroci Mihai Ichim (Catania) e Neculai Chilcos (Ragusa) della Metropolia ortodossa romena dell’Europa occidentale e meridionale; e il pastore Enzo Paolo Caputo, che guida la Chiesa avventista di Caltagirone. A Mazzarrone sono molto popolose sia la comunità ortodossa rumena, sia la comunità avventista. "La nostra cittadina, grazie alla prospera imprenditoria agricola, ha da sempre attratto i flussi migratori – spiega don Di Benedetto, che è anche parroco a Mazzarrone -. Il lavoro ha costituito una forte leva di integrazione sociale non solo per le prime generazioni di immigrati, ma anche per quelle successive". Durante l’incontro, nel quale è prevista la celebrazione della liturgia della Parola, monsignor Peri ufficializzerà la costituzione della Commissione ecumenica diocesana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy