PARLAMENTO UE: MANIFESTAZIONI CONTRO REVISIONE LEGGE SULL’ABORTO IN SPAGNA

(Sir Europa – Strasburgo) – La questione aborto torna nella sede dell’Europarlamento. Nella giornata di oggi, infatti, si svolgono a margine della sessione plenaria, alcuni eventi (manifestazioni, conferenze stampa, sit-in) che si oppongono all’iter per la revisione della legge in materia di interruzione della gravidanza in corso in Spagna. Il gruppo parlamentare della Sinistra unita ha manifestato in tarda mattinata fuori dall’emiciclo con cartelli che chiedono "l’aborto sicuro e garantito per tutti", che sostengono il "diritto all’aborto" e affermano dichiarazioni di "solidarietà alle donne spagnole". In giornata è previsto un punto stampa della stessa Sinistra unita e di singoli deputati dei Verdi e del gruppo S&D. Una dichiarazione contro la revisione della legge iberica (indicata come "revisione restrittiva" è stata diffusa da due deputate del gruppo Liberaldemocratico. Nella giornata di domani, invece, sarà la Commissione europea a portare di nuovo in aula una "dichiarazione sulla salute sessuale e riproduttiva". La dichiarazione – non si conosce ancora quale sarà il commissario che si presenterà in aula – sarà seguita da un breve dibattito ma non è prevista la votazione su alcun testo. Si ricorderà che prima di Natale l’Assemblea aveva respinto la risoluzione "Estrela" che sosteneva il diritto all’aborto. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy