UNIONI DI FATTO: BELLETTI (FORUM) SU CASO-SICILIA, "GRAVISSIMO ERRORE" CROCETTA

"L’ideologia violenta il diritto: fino a quando?" è il titolo della nota diffusa oggi dal Forum delle associazioni familiari sulle decisioni della Giunta regionale siciliana guidata dal governatore Rosario Crocetta, che ha approvato una legge che prevede il riconoscimento implicito delle coppie gay "iscritte negli appositi registri" comunali, con la concessione tra l’altro di mutui agevolati per la casa. "La vicenda siciliana sulle agevolazioni per le unioni di fatto – commenta Francesco Belletti, presidente del Forum – è l’ennesima conferma del gravissimo errore che stanno facendo troppe amministrazioni locali, cercando di regolare la famiglia attraverso atti amministrativi o normativi". "Si viola così la Costituzione, che parla di promozione e sostegno alla famiglia (art. 31), dopo aver ben definito – o meglio, ‘riconosciuto’ – che la famiglia è una ‘società naturale fondata sul matrimonio’ (art. 29). Le unioni civili non sono – evidentemente – famiglia, eppure – sottolinea Belletti – potrebbero ricevere oggi in Sicilia gli stessi benefici delle famiglie legalmente costituite. Si garantiscono pari diritti per condizioni diverse, per impegni diversi, per doveri e regole diverse". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy