UNIONI DI FATTO: BELLETTI (FORUM) SU CASO-SICILIA, "GRAVISSIMO ERRORE" CROCETTA (2)

Il presidente del Forum Famiglie Belletti aggiunge che quello avvenuto in Sicilia è "uno scandalo giuridico, evidentemente, ma chi ha votato a favore pare non accorgersene. Il governatore Crocetta, in primis, che usa toni trionfalistici fuori luogo, e annuncia un’agenda ancora peggiore, del tipo ‘rendere obbligatori’ i registri comunali. Così si conferma che l’apparente libertà delle amministrazioni locali, in tema di unioni civili, è possibile solo se obbedisce all’ideologia del gender. Sulle scelte diverse piovono le accuse di omofobia e di integralismo". Secondo Belletti "è poi paradossale questo ‘trattamento speciale’ della famiglia e delle questioni ad essa correlate, rispetto a ogni altro mondo regolato giuridicamente". Cita al riguardo le Onlus per le quali sono previsti certi benefici solo se rispettano vincoli dettati dalla legge. "Per le famiglie, invece, parrebbe di vivere nel "Paese dei Balocchi": non contano gli impegni che ti assumi, basta che dichiari di essere ‘unione’, iscrivendoti ad un registro, e ottieni gli stessi benefici di chi va, con ben diverso impegno, davanti al sindaco a si impegna a rispettare gli articoli del codice civile e della Costituzione". Belletti conclude che "non c’è ingiustizia peggiore che ‘trattare in modo uguale condizioni diverse’", invitando il governatore Crocetta a "ripensarci".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy