GERMANIA: SCUOLA, TRIBUNALE MÜNSTER DECIDERÀ PER ORA ALTERNATIVA A RELIGIONE

Domani il tribunale di Münster decide in seconda istanza sull’introduzione di una seconda materia alternativa a religione nelle scuole: oltre a "filosofia pratica" potrebbe scegliersi "umanistica". Per il portale della Chiesa cattolica tedesca, katholisch.de, l’istanza è stata portata in tribunale dall’Associazione umanistica, che anni fa non aveva ottenuto dal Land Baden-Württemberg l’autorizzazione a introdurre la materia nelle scuole, poiché, venne motivato, "solo le comunità religiose hanno questo diritto". Ora viene richiesto dall’associazione di essere trattata in maniera paritaria "come le comunità religiose", ha affermato il presidente Jürgen Springfeld. L’iniziativa è vista con scetticismo da parte della Chiesa cattolica: "Ovviamente non siamo d’accordo con l’introduzione di una materia ateistica", ha affermato Ferdinand Claasen, referente per l’istruzione dell’Ufficio cattolico del Land, che ha ricordato l’ampia offerta in campo religioso già esistente e che "gli scolari hanno diritto all’esonero dalla lezione di religione per motivi di coscienza". In ogni caso, "come Chiesa non abbiamo paura" della nuova materia, poiché l’introduzione della materia di filosofia pratica non ha causato "ripercussioni degne di nota" sull’interesse nell’ora di religione cattolica ed evangelica.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy