MINORI NON ACCOMPAGNATI: AIBI, DA LUNEDÌ UN SMS SOLIDALE PER AIUTARLI (2)

L’Aibi, a sostegno delle famiglie accoglienti, ha allestito a Lampedusa e ad Agrigento due sportelli informativi per accompagnare, sostenere e indirizzare le famiglie che si sono messe a disposizione per l’affido. A Messina, è stato inoltre attivato il primo centro di pronta accoglienza per minori non accompagnati, gestito da educatori specializzati in stretta collaborazione con la rete regionale di famiglie. Centri come questo sono capaci di accogliere i piccoli in difficoltà entro 24 ore dalla segnalazione: al momento la struttura può ospitare fino a 10 minori, "ma, grazie all’aiuto di tutti, il numero dei bambini accolti e sostenuti potrà aumentare", sostiene l’associazione. Da qui, si svilupperà un sistema di accoglienza articolato: comunità mamma-bambino, centri per i minori, ma soprattutto una rete di famiglie volontarie supportata dalle sedi Aibi.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy