GIORNATA PACE: NAPOLI, STASERA MARCIA NEL RICORDO DEI PAESI TUTTORA IN GUERRA

Stasera anche il cardinale Crescenzio Sepe parteciperà alla marcia organizzata a Napoli dall’arcidiocesi partenopea, dalla Comunità di Sant’Egidio e da altri movimenti e associazioni laicali. Al termine della fiaccolata, che attraverserà il centro storico, l’arcivescovo presiederà la Santa Messa, in cattedrale, alle 19. Durante la marcia, che sarà aperta dai bambini, verranno portati dei cartelli con la scritta dei Paesi che sono tuttora in guerra. Prima della marcia ci sarà la testimonianza di una donna del Congo scampata miracolosamente al naufragio nel Mar Mediterraneo e sbarcata sull’isola di Lampedusa. Inoltre, una croce fatta con il legno delle barche che sono naufragate nel Mar Mediterraneo sarà portata nella marcia. "Questo segno – spiega Antonio Mattone, della Comunità di Sant’Egidio di Napoli – vuole ricordare la tragedia dei tanti naufraghi che hanno perso la vita durante il viaggio per cercare un futuro migliore. Questa memoria accanto a quella del popolo siriano sarà al centro della manifestazione di stasera".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy