SIRIA: VESCOVI USA, "PRESIDENTE OBAMA CERCHI UNA SOLUZIONE POLITICA"

"Il presidente Obama non dovrebbe avviare un intervento militare ma lavorare per far cessare la violenza in Siria attraverso un’azione politica": è la richiesta del presidente dei vescovi Usa card. Timothy Dolan, arcivescovo di New York e del portavoce del Comitato episcopale per la giustizia e la pace. L’appello è contenuto in una nuova lettera – un’altra era stata pubblicata nei giorni scorsi – resa nota ieri sera. I due vescovi statunitensi, facendo eco all’appello del Papa per la pace in Siria, condannano l’uso di armi chimiche e ricordano gli oltre 100 mila morti nel conflitto e i 2 milioni di rifugiati. Chiedono perciò agli Stati Uniti di "lavorare urgentemente e instancabilmente con altri governi per ottenere un cessate il fuoco, iniziare negoziati seri e dare assistenza umanitaria imparziale, incoraggiando gli sforzi per costruire una società inclusiva in Siria che protegga i diritti di tutti i cittadini, compresi i cristiani e le altre minoranze". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy