SIRIA: FIDES, IL GRAN MUFTÌ ACCOGLIE L’INVITO DEL PAPA PER SABATO” “

In piazza san Pietro (se sarà possibile) o nella grande moschea degli Omayyadi a Damasco, il Gran muftì di Siria, Ahmad Badreddin Hassou, leader spirituale dell’islam sunnita, accoglie l’appello del Papa e ci sarà, pregando e digiunando per la pace nel suo Paese. Il muftì ha inviato, tramite la nunziatura apostolica a Damasco, una lettera ufficiale a Papa Francesco e si prepara a partecipare alla speciale giornata pro-Siria del 7 settembre, proponendo alla Santa Sede di organizzare un meeting interreligioso. Nel testo della missiva, pervenuto all’agenzia Fides, il muftì definisce l’appello di Papa Francesco "figlio delle leggi celesti", lodando l’iniziativa di "pregare per la pace in Siria" come "buona e per il bene dell’umanità". "Sua Santità – recita il testo – la ringraziamo per questo appello di grande umanità, basato sulla fede, a digiunare e pregare insieme Dio Onnipotente perché possa portare pace sulla terra e proteggerci dal potere del male e dell’oppressione". Parole che, secondo il muftì, sono in contrasto "con tutti coloro che nascondono la luce splendente della fede, della carità, della misericordia e della pace, che lei chiede e che tutti noi chiediamo, come chiesero i Profeti e i messaggeri di Dio". (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy