SIRIA: DIOCESI SALERNO, IL VESCOVO INVITA A UN GIORNO DI DIGIUNO

"Ognuno è chiamato a vivere questo giorno di digiuno". Così l’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Luigi Moretti, in una lettera ricorda alla comunità ecclesiale, l’invito rivolto dal Papa all’Angelus di domenica scorsa di promuovere una giornata di preghiera e di digiuno sabato 7 settembre. "Aderiamo alla decisione del Papa", chiarisce il presule, chiedendo che "nella serata del 7 settembre ogni comunità parrocchiale organizzi un momento di preghiera secondo tale intenzione, tenendo presente quanto ha detto il Santo Padre: ‘Il 7 settembre in Piazza San Pietro dalle ore 19 alle ore 24, ci riuniremo in preghiera e in spirito di penitenza per invocare da Dio questo grande dono per l’amata Nazione siriana e per tutte le situazioni di conflitto e di violenza nel mondo. L’umanità ha bisogno di vedere gesti di pace e di sentire parole di speranza e di pace!". Monsignor Moretti nella lettera chiede anche a presbiteri, diaconi, religiosi, laici di unirsi all’iniziativa e di sensibilizzare ogni persona. Infine, ricordando le parole del Pontefice, invita a "condividere questo gesto con fratelli cristiani non cattolici e con gli appartenenti alle altre religioni e con gli uomini di buona volontà".” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy