SIRIA: DIOCESI POZZUOLI, VEGLIA DI PREGHIERA NEL SANTUARIO DI SAN GENNARO

Papa Francesco nell’Angelus di domenica scorsa (1 settembre), ha fatto suo ‘il grido di pace’ che si eleva dalla ‘unica grande famiglia che è l’umanità’. Con sofferenza, con preoccupazione, con forza ha rivolto un ‘appello per la pace’". Lo scrive in una lettera ai fedeli il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella. Ricordando che il Papa "a tutte le Chiese particolari ha chiesto che per il 7 settembre prossimo organizzino un giorno di digiuno e ‘qualche atto liturgico’ per chiedere al Signore, per intercessione di Maria, regina della pace, la pace nel mondo intero, in Medio Oriente e, in particolare, in Siria", il presule invita "il popolo di Dio al digiuno e, per coloro cui è possibile, a partecipare alla veglia di preghiera" da lui presieduta al santuario di San Gennaro in Pozzuoli sabato 7 settembre alle ore 20.30. "In tutte le parrocchie della diocesi sia accolta questa iniziativa voluta da Papa Francesco – esorta monsignor Pascarella -; preghiera e digiuno vissuti nella carità sono mezzi sempre potenti per intercedere presso Dio. Non facciamo mancare la nostra parte".” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy