SCHUMAN: CARD. MARX (COMECE), LA SUA EREDITÀ POLITICA È "VULNERABILE" (2)

"Papa Francesco – continua il presidente dei vescovi europei – ha più volte richiamato l’attenzione degli uomini politici e dei cittadini europei sulla situazione dei ‘nuovi poveri’. Come presidente della Comece, desidero in questo cinquantesimo anniversario della morte di Robert Schuman, salutare le sue conquiste ma anche ricordare che abbiamo bisogno oggi di più uomini e donne che sanno avere la visione ispirata dal Vangelo cristiano e da un profondo impegno per i valori umanitari, per mantenere vivo il sogno europeo". "Non è questo il momento per una nuova ripartenza per l’Europa? Non dovremmo impegnarci insieme e con una rinnovata energia nel ridare ‘un’anima per l’Europa’?". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy