PAPA FRANCESCO: UDIENZA, "BRAVA GENTE QUESTI BRASILIANI"

"Brava gente questi brasiliani. Hanno davvero un grande cuore". Il Papa ha usato queste parole per descrivere il clima di "accoglienza" che ha caratterizzato le giornate di Rio. "Il pellegrinaggio – ha raccontato il Papa – comporta sempre dei disagi, ma l’accoglienza aiuta a superarli e, anzi, li trasforma in occasioni di conoscenza e di amicizia. Nascono legami che poi rimangono, soprattutto nella preghiera". Anche così, secondo il Papa, "cresce la Chiesa in tutto il mondo, come una rete di vere amicizie in Gesù Cristo, una rete che mentre ti prende ti libera". Dopo "accoglienza", l’altra parola riassuntiva del viaggio in Brasile per il Papa è "festa": "La Gmg – ha ricordato – è sempre una festa, perché quando una città si riempie di ragazzi e ragazze che girano per le strade con bandiere di tutto il mondo, salutandosi, abbracciandosi, questa è una vera festa. È un segno per tutti, non solo per i credenti". Ma poi "c’è la festa più grande che è la festa della fede", che "è il culmine della Gmg, è il vero scopo di questo grande pellegrinaggio, e lo si vive in modo particolare nella grande Veglia del sabato sera e nella Messa finale". "Questa è la festa grande, la festa della fede e della fraternità, che inizia in questo mondo e non avrà fine", ha assicurato il Papa: "Ma questo è possibile solo con il Signore! Senza l’amore di Dio non c’è vera festa per l’uomo!".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy