LAVORO: A BRUXELLES CONFERENZA COMECE. MANN (PE), DARE PROSPETTIVE AI GIOVANI” “” “

(Sir Europa – Bruxelles) – "Prendiamo seriamente i timori e le preoccupazioni dei giovani, che ritengono di non avere prospettive concrete per il futuro". Thomas Mann, eurodeputato tedesco, è tra i promotori dell’incontro che si svolge oggi nella sede del Parlamento europeo (Pe) a Bruxelles, dedicato alle opportunità formative e di lavoro per i giovani d’Europa. Mann segnala che l’Ue ha stanziato 6 miliardi di euro per iniziative volte a "combattere la disoccupazione giovanile"; essi "costituiscono solo un punto di partenza". La conferenza di oggi vorrebbe mostrare "la nostra corresponsabilità in materia e dimostrare che i giovani non devono essere lasciati soli". La riunione, promossa assieme all’eurodeputata Patrizia Toia e alla Comece (Commissione degli episcopati della Comunità europea), è organizzata in collaborazione con Konrad Adenauer Stiftung, Rete Juventutis e Don Bosco International (informazioni: www.comece.eu ). Mann sottolinea inoltre che a livello comunitario occorre migliorare il sistema di "reciproco riconoscimento dei titoli di studio dei giovani. Questo dovrebbe andare di pari passo con una migliore mobilità del lavoro". Gli Stati membri dovrebbero anche imparare gli uni dagli altri, secondo il politico tedesco, mettendo in comune le migliori iniziative per creare occupazione, così da creare una situazione favorevole per tutti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy