AMBIENTE: PONT. CONS. GIUSTIZIA E PACE SU PROBLEMI LEGATI A INDUSTRIE MINERARIE

Il Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace promuove il 7 settembre nella sua sede a Palazzo San Calisto, a Roma, una Giornata di riflessione sulle questioni ambientali e sociali legate al settore dell’industria mineraria mondiale. Partecipano dirigenti di compagnie minerarie fra le più importanti al mondo: Anglo American, AngloGold Ashanti, Areva, Baker Hughes, BHP Billiton, China Minmetals Corporation, Curis, Fortescue, MMG, Newmont, Rio Tinto, Zamin Resources. Alla Giornata saranno presenti anche vari rappresentanti della Chiesa Cattolica esperti dello strategico settore minerario, un delegato della Segreteria di Stato, l’International Council on Mining and Metals, il World Gold Council, Caritas Internationalis e Oxfam America, per un totale di circa quaranta persone. "L’incontro – spiega il dicastero vaticano -, frutto di precedenti interazioni fra rappresentanti del settore minerario e il Pontificio Consiglio, punta ad analizzare in profondità le numerose problematiche caratterizzanti l’attuale contesto internazionale di questo settore. Quali sono oggi le sfide da affrontare? Come realizzare al meglio obiettivi a breve e lungo termine di una compagnia mineraria?" Una conferenza stampa si svolgerà lo stesso giorno alle 17.45, durante la quale sarà distribuita la dichiarazione congiunta preparata dai partecipanti alla Giornata.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy