SOVVENIRE: CALABRESI (CEI), "L’8XMILLE È UN BENE COMUNE"” “” “

"Certamente l’8xmille è un patrimonio di tutti, è un eccezionale meccanismo di democrazia che permette alla Chiesa di fare del bene e dare speranza a tantissime persone ogni anno, persone reali che incontro a esempio durante la produzione della campagna informativa televisiva, persone che in Italia e nel Paesi del Terzo Mondo ci ringraziano di cuore per fondi che spesso cambiano radicalmente la loro vita". Lo ha detto oggi pomeriggio Matteo Calabresi, responsabile del Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa (Sovvenire), al Campus per seminaristi "ComuniDare", in corso fino al 6 settembre a Sacrofano (Roma). Si tratta di un corso di studio integrativo per seminaristi, soprattutto del quinto/sesto anno. Parlando dei fondi, Calabresi ha spiegato che sono "destinati alla opere di carità, ma anche ai beni culturali ecclesiastici che sono patrimonio di noi tutti che viviamo in questo Paese, non solo della Chiesa; poi i fondi per la nuova edilizia di culto che non è solo ‘mattone’, ma il fulcro attorno al quale si riunisce una comunità. Ci sono poi i fondi destinati al sostentamento del clero che aiutano i sacerdoti a svolgere – potremmo dire – ‘full time’ la loro missione di annunciare il Vangelo". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy