SALESIANI: PELLEGRINAGGIO DELLA RELIQUIA DI DON BOSCO IN LIBANO” “” “

Insieme con i molti profughi che scappano dalle violenze della Siria, ha fatto in questi giorni il suo ingresso in Libano un pellegrino di pace e di speranza: Don Bosco. L’urna contenente una sua reliquia, dopo aver già toccato decine di paesi in tutti e 5 i continenti, è entrata nei giorni scorsi nel Paese dei Cedri. Ne dà notizia l’Agenzia info salesiana. L’arrivo della reliquia di Don Bosco costituisce un evento gioioso per la cospicua comunità cristiana del paese. La presenza dell’urna sarà celebrata con molteplici manifestazioni soprattutto dalla Famiglia salesiana presente in Libano – Salesiani, Figlie di Maria Ausiliatrice e Salesiani Cooperatori – ma, a manifestare il valore ecclesiale di questa visita, è già prevista la partecipazione di vari vescovi alle celebrazioni. "Sarà un momento importante, non solo per noi Salesiani, ma per tutti i cristiani", ha detto il direttore della comunità salesiana del Libano, don Karmi Samaan. L’urna, in questi giorni in visita nella casa di El Houssoun, toccherà anche le città di Ehden e Kahalé; il 7 settembre sarà nel santuario mariano nazionale di Harissa, dove il patriarca maronita, cardinale Bechara Rai, presiederà una celebrazione solenne. L’8 settembre la reliquia raggiungerà Fidar e il giorno successivo sarà venerata nel santuario di San Charbel, uno dei santi più venerati del paese.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy