POLONIA: FONDAZIONE PRO, CRESCE CONSENSO A INIZIATIVE PER LA VITA” “

In Polonia è cresciuto del 10% in un anno il numero di persone contrarie all’aborto a causa delle malattie del feto. La Fondazione Pro che promuove la difesa della vita ha reso noto i risultati del sondaggio che quantifica come siano pari al 60% della popolazione le persone pronte ad accogliere ogni vita, e quindi anche quella dei bambini malati. Il cambiamento avvenuto nell’opinione pubblica che ancora nel 2009 era nella maggioranza favorevole all’aborto, affermano i membri della Fondazione Pro, è il risultato di numerose iniziative a carattere popolare, mostre, dibattiti e discussioni organizzate in tutto il Paese in difesa della vita. Durante il mese di settembre il Parlamento polacco dovrebbe fra l’altro iniziare la discussione della proposta di legge d’iniziativa popolare che vieti l’aborto, finora lecito, nel caso di sospette malattie del feto. La Fondazione Pro ricorda che tale causa viene indicata in quasi il 95% di aborti che, nei casi di malattie e malformazioni del nascituro, possono essere praticate fino al sesto mese di gestazione. In riferimento agli esiti del sondaggio la Fondazione rileva che sono soprattutto i giovani fra 20 e 29 anni a sostenere la necessità di una tutela giuridica della vita di nascituri con handicap.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy