IL PAPA A CAGLIARI: MANGONI (CARCERE MINORILE), "I GIOVANI AL CENTRO"” “

"Credo che l’incontro con il Papa significherà per i nostri giovani che possono essere anche loro al centro". Questa la speranza del direttore del carcere minorile di Quartucciu (Ca), Adriano Mangoni, espressa al Sir. "Non è il Papa che entra al carcere minorile di Quartucciu – aggiunge -, ma chiede che loro vadano da lui, che in qualche modo lui rappresenta l’obiettivo di normalità e di una gestione positiva delle relazioni". La cattedrale di Cagliari ospiterà l’incontro con i detenuti e i poveri: "La cattedrale è un luogo dello spirito, e da credente – prosegue Mangoni – penso che ognuno di noi dovrebbe edificare la propria cattedrale che deve essere la propria coscienza, il proprio riferimento etico e valoriale. Per i ragazzi andare in cattedrale significa andare al cuore delle vicende umane e sociali. Altro sarebbe stato accogliere il Papa in carcere, invece il Papa chiede ai giovani di andare da lui, anche a quelli detenuti, chiedendo di fare in modo che ciò possa avvenire. Spero che questo possa portare un cambiamento di prospettiva rispetto ai pregiudizi che abbiamo per i mancati cambiamenti delle persone". (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy