PAESI SCANDINAVI: PROGETTO DEI VESCOVI PER UN’"ACCADEMIA CATTOLICA"

Si sono conclusi oggi a Tromsø, Norvegia, i lavori dell’assemblea plenaria della Conferenza episcopale scandinava, iniziati il 13 settembre. I vescovi, che hanno pregato per le persone che soffrono in Siria, hanno "deciso di introdurre una giornata annuale di preghiera per i cristiani perseguitati in tutto il mondo, che sarà celebrata il 26 dicembre, festa del primo martire cristiano": così si legge nel comunicato finale. Tra i temi affrontati emerge il progetto di un’accademia cattolica per i Paesi nordici in cui potrebbero confluire "gli accademici convertiti al cattolicesimo e i cattolici che si sono specializzati negli studi teologici" e che oggi insegnano nelle università statali, in particolare Uppsala e Oslo. Il progetto ora spera nel riconoscimento della Congregazione per l’educazione. I vescovi hanno accolto Georg Austen, segretario generale della "Bonifatius-Werk", un’istituzione dei cattolici tedeschi che in questi anni ha offerto "un generoso appoggio morale, pratico ed economico" alle diocesi del nord Europa. Tra i progetti su cui si sta lavorando figura l’intensificazione di scambi di giovani cattolici tedeschi e scandinavi. A Tromsø i vescovi hanno incontrato il nunzio Henryk Józef Nowacki, il rappresentante del re di Norvegia Svein Ludvigsen, e il vescovo luterano Per Oskar Kjølaas.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy